Creare un Marketplace come Amazon


Una delle domande che ci rivolgono più spesso è quella di quanto costa e cosa comporta creare un marketplace Multi-Vendor come Amazon® dove molteplici venditori inseriscono i loro prodotti per la vendita online.

Con questo articolo desideriamo fornire alcuni spunti di ragionamento per chi si sta avvicinando a questo complesso mondo pieno di dubbi e argomenti non chiari (nanche a molti addetti ai lavori).

Chi sono i tuoi Venditori?

Sono dei commercianti per un Marketplace locale? Sono dei soggetti privati che inseriscono i loro servizi come vendita di beni digitali? Qualunque siano i tuoi Venditori è necessario analizzare bene quali sono le esigenze dei tuoi Venditori, se sono abituati a usare le piattaforme Web, i Gestionali, se hanno già dei gestionali di magazzino ai quali collegare l'eCommerce, ecc.

La gestione di un eCommerce è un mondo poco conosciuto alla maggior parte dei commercianti tradizionali, esso prevede la gestione dei pacchi, delle spedizioni e del magazzino. È necessario quindi un'indagine conoscitiva a più Venditori possibile per capire quali sono le esigenze e le operatività più diffuse.

Chi inserisce i prodotti? E come?

La maggior parte di chi desidera realizzare un Marketplace, pensa che i suoi potenziali Venditori siano ben felici di partecipare al suo progetto contribuendo con abbonamenti mensili, commissioni e inserendo i loro prodotti allegramente come si fa su Amazon®. 

Purtroppo la realtà è ben diversa, il marketplace neo-nato non lo conosce nessuno e bisogna cercare di facilitare il più possibile l'usabilità della piattaforma da parte dei tuoi Venditori.

Una delle parti più difficili è l'inserimento prodotti, la maggior parte dei commercianti o Vendor in genere non ha un database strutturato di prodotti già pronti per essere caricati, se hanno un gestionale spesso questo non è "abilitato" all'esportazione dei prodotti e del magazzino e spesso la Software House proprietaria del gestionale chiede un pagamento per abilitare tale funzione.

Se i prodotti sono pochi per ogni Vendor si può convincere il Venditore, attraverso dei Video Tutorial come questi, ad aggiungerli manualmente attraverso un pannello di gestione backoffice semplice e intuitivo. Se invece i prodotti sono centinaia, migliaia o più si renderà necessaria la gestione attraverso fogli di esportazione Excel o CSV o integrazioni vere e proprie.

Il tuo modello di Business

Hai pensato a chi incassa la transazione? E come vengono distribuiti i fondi? Gli abbonamenti?

Chi incassa i soldi dall'acquirente è responsabile della transazione e quindi della merce (se si tratta di beni fisici) o del servizio (per beni digitali), questo perché la carta di credito utilizzata dall'utente ha effettuato un accredito verso il conto corrente del Marketplace, solo successivamente il Marketplace distribuisce i fondi tra i vari Venditori.

Il tuo modello di Business

Ma come fa Amazon®?

Essendo la più grande realtà eCommerce del mondo, Amazon ha qualche soldino in più per poter far fronte al rischio di rimborsi e merce non idonea. Nel caso di un neo-nato Marketplace è un aspetto da non sottovalutare.

Come mi proteggo quindi?

Una delle soluzioni per proteggersi da questo tipo di problemi è mantenere i carrelli separati e quindi sacrificare l'usabilità dell'utente, che deve eseguire tanti pagamenti quanti sono i Venditori dei prodotti presenti nel suo carrello, a favore di uno scarico di responsabilità del Marketplace nei confronti del Vendor.

Questo non pregiudica il fatto che sarà possibile chiedere un abbonamento mensile, trimestrale o annuale e/o una commissione sul transato prelevata contestualmente al pagamento.

Gestione dei Resi e Rimborsi

Gestione dei Resi e Rimborsi

Un'altra annosa questione è la gestione dei Resi e dei Rimborsi; sulla base del modello di Business che ti sei posto, è necessario pensare ai flussi finanziari e contabili che deve avere un marketplace che dialoga con molteplici soggetti.

Oggigiorno le piattaforme più innovative hanno già risolto questo tipo di problemi consentendo di invertire i flussi finanziari di addebito e stornare tutta o parzialmente la transazione attingendo anche a fonti di finanziamento diverse.

Vuoi saperne di più?

Raccontaci il tuo progetto! Sapremo guidarti nelle scelte più convenienti per il tuo Business.